SOGNI

QUATTRO ALBERI

Lo voglio raccontare 

perché è un sogno davvero particolare

Ero in un parco con altre due persone …

discutevamo dell’abbattimento di 4 grandi alberi

che, a causa della notevole altezza,

cadendo, avrebbero potuto raggiungere la recinzione …

Mi reco presso quella e, ad occhio nudo,

cerco di calcolare la distanza …

mentre, sulla strada sottostante (alla recinzione confinante),

una bimba, in sella ad una bicicletta,

pedalava spensierata …

In lontananza …

un camion che avanza in gran fretta,

per fortuna l’autista, vedendola, 

riesce a rallentare con un’energica frenata …

Intanto il primo albero cade e, proprio come avevo ipotizzato,

sull’inferiata, con la punta, s’è adagiato,

senza, però, finire in strada.

Faccio quindi cenno che si può abbattere il secondo,

quello cade accanto al primo, danneggiando la recinzione …

pur non causando problemi alla circolazione …

Poi mi sveglio, improvvisamente, 

ricordando il tutto, perfetta-mente …

e subito la mia mente cerca di collegare il sogno

a qualcosa che ho pensato il giorno precedente …

Due sono le ipotesi, principalmente,

riguardo al significato dei quattro grandi alberi:

la prima è che ciascuno rappresenti una stagione …

(due sono cadute … e so anche perché …);

la seconda, un po’ più fantasiosa,

li collega, tutti, ad una nota religione 

che probabilmente conosci pure tu,

quella di Gesù

Non vi è albero buono che produca frutto cattivo

né vi è albero cattivo che produca un frutto buono

Sei curiosa di sapere perché Gesù?

Cattolici, testimoni di Geova, ebrei e musulmani

(con ogni loro successiva diramazione … i rami …)

credono in Lui

come ad un messia od un profeta,

ma quando la gente, finalmente,

si convincerà, autonoma-mente,

che Egli è il Sole …

chiunque, superata la paura,

causata dall’incessante processo di mistificazione

(della verità, a danno dell’ingenua umanità

che non ha ancora fatto esperienza della spiritualità)

non penserà più alla miracolosa “incarnazione” …

alla morte in croce ed alla resurrezione …

né, addirittura, al suo mitico ritorno … 

poiché, tanti già lo sanno,

quello avviene, ciclica-mente,

semplice-mente, con la notte ed il giorno …

Ho parlato della notte, involontaria-mente,

quindi, ora, non posso non ricordare

le 4 fasi del ciclo lunare,

la Grande Dea, nota a tanta gente,

capace, anch’Ella, di morire e risorgere …

… eterna-mente …

P.S.

Per evitare inutili patimenti …

ho scelto di non parlare

dei famosi, 4, elementi …

Comunque, per aiutare “quelle persone” …

che del mio sogno  

volessero una “precisa” interpretazione,

sono andato a cercare, personalmente,

cosa, quello significa, numerica-mente …

Numero 4 …
Questo numero è associato alla materia e alla Terra in particolare, così come la Terra è legata ai quattro punti cardinali Nord, Sud, Ovest ed Est. Per i Pitagorici il 4 o Tetrade rappresenta la giustizia, in quanto divisibile equamente da entrambe le parti.

Uno dei simboli riferiti al quattro è la croce,

simbolo precristiano, la parola “croce” deriva probabilmente dal sanscrito krugga che significa “bastone”; i Greci la chiamarono stauròs, “palo”; gli Ebrei ‘es “albero” questi nomi confermano l’origine primitiva della croce che rappresentava l’unione dei contrari, sopra-sotto, destra-sinistra, la vita con l’asse orizzontale: il suolo o l’orizzonte sul quale vive l’uomo, l’asse verticale: il percorso terreno dalla nascita alla morte del corpo, crescita dal basso verso l’alto o ascensione dell’anima al cielo. Il tempo, collegando nella linea verticale il passato (in basso), il presente (incrocio con la linea orizzontale, rappresentante l’esistente) e il futuro (l’alto), ovvero l’ieri, l’oggi e il domani.” …

la dualità …

più semplice-mente …

Poi, continuando a cercare …

testarda-mente,

ho potuto pure scoprire, causal-mente,

che di lui ha paura tantissima gente …

Annunci