IPERCOMUNICAZIONE

 

C’è una sindrome,

per fortuna in via di risoluzione,

che ha colpito tante persone

tra quelle che hanno studiato, approfondita-mente,

il “favoloso” fenomeno della “ipercomunicazione”,

raggiungendo la convinzione

di poter rinunciare, definitiva-mente, all’emozione!

 

Sì, c’è stato, in passato, probabilmente,

qualcuno che ha creduto vera-mente …

che quella potesse essere, addirittura, contagiosa,

estrema-mente pericolosa,

ma poi s’è scoperto che chi la contrae,

sempre e solo virtualmente,

è solo “lei”, l’inconsapevole mente!

 

Qualcuno ha affermato poi, allegra-mente,

che quella avrebbe potuto sostituire un’idea,

ad essa precedente,

che a lungo ha tenuto prigioniera tanta gente …

 

Ma si sbagliava, evidentemente,

poiché è difficile sostituire qualcosa che,

interiormente, s’è radicata profonda-mente …

 

Paura? No assoluta-mente,

poiché come ogni “sofferenza” …

c’è chi ne è immune, naturalmente,

tra coloro i quali, specialmente,

hanno scelto la via della personale esperienza

e perciò non seguono le elucubrazioni della scienza

che preferisce quella della conoscenza …

Annunci