DEMONIO?

… “Voi avete per padre il diavolo, e volete compiere i desideri del padre vostro (l’ego, o ‘piccolo io‘). Egli è stato omicida fin dal principio e non ha perseverato nella verità, perché non vi è verità in lui. Quando dice il falso, parla del suo, perché è menzognero e padre della menzogna. A ME (l’Io Superiore), invece, voi non credete, perché dico la verità.“ … (Giovanni 8, 44-45)

(http://www.laparola.net/wiki.php?riferimento=Gv8,31-59&formato_rif=vp)

È noto,

ad ogni risvegliato apripista,

che chi ha smarrito la Via

ha bisogno dell’esorcista …

 

DIABOLOS

… “Diavolo, qui, non è ancora il diavolo che venne costruito dalla grande chiesa, il quale non fu affatto ‘omicida fin dal principio‘, dato che nel principio – nella Genesi e nell’Esodo – del diavolo non si fa parola; né risulta mai che il diavolo sia stato padre di nessuno. Diavolo è qui inteso nel senso antico di avversario (diabolos in greco, shatan in ebraico): l’antimimon pmeuma, la forza tamasica, come si direbbe nell’induismo, l’ombra che sempre si forma in contrapposizione ad una forza di luce. All’epoca in cui il vangelo di Giovanni venne scritto, il termine diabolos trovava un suo sinonimo altresì nell’Arconte die miti gnostici: cioè nel dominatore di questo mondo e degli angeli del male, che temeva Gesù e che, sempre secondo gli gnostici, veniva onorato come dio dalle religioni tradizionali. Nel vangelo questo diabolos-Arconte trionfa, in coloro i quali nulla sanno dell’Io.“ …

 (Fonte: Igor Sibaldi, “Il codice segreto del vangelo”. © 2005 Sperling & K. Ed., pag. 42)

 

 

Se quel che ho letto corrisponde a verità

sicuramente, fino ad oggi,

riguardo alla spiritualità

son state dette tante assurdità

che non hanno facilitato l’abbandono

della profonda oscurità:

 

… “Per aver letto che la figlia è ‘molto tormentata da un demonio..’ il vescovo ha tentato di minimizzare la presenza del demonio dicendo testuali parole: ‘… Qui dobbiamo fare attenzione ad interpretare il vangelo non alla lettera, ma simbolicamente … il demonio, beh sì, genericamente sottolinea tutte le sofferenze degli uomini, tutte le sofferenze di cui siamo afflitti, tutti siamo tormentati, nella Bibbia I DEMONI SIMBOLEGGIANO I NOSTRI TORMENTI, IL MALE, LE MALATTIE. Demonio significa infatti divisione, e questa donna cananea aveva una figlia tormentata dalla divisione, non dal demonio in persona … (???)”

Ne consegue, logica-mente, che …

se la parola “Demonio

significasse davvero: divisione, separazione,

i demoni sarebbero all’interno … della religione …

non essendo quell’istituzione,

suo malgrado, riuscita ad unire la popolazione …

 

Ma, per una magra consolazione,

possiamo pure affermare

che non è certo la sola, poiché anche la politica,

in questo senso, si da un gran da fare …

 

<<Quindi, chi volesse sapere come arrivare ad Amare?>>

Non dovrebbe più aspettare …

meglio sarebbe se scegliesse di sperimentare personalmente!

 

Riguardo alla ri-unione,

quella, ormai si sa, avviene interiormente,

quando i due emisferi del cervello (cuore e mente)

troveranno finalmente l’equilibrio …

… comunemente chiamato trascendente …

 

… “Padre Sosa Abascal, il nuovo generale dei gesuiti, fra le altre cose, ha dichiarato, con l’aria più serafica del mondo, che il diavolo non esiste, che è solamente una immagine simbolica del male” …

(Fonte: http://www.accademianuovaitalia.it/index.php/cultura-e-filosofia/la-contro-chiesa/2246-e-il-vangelo-di-gesu-o-di-abascal)

Annunci