APOCALISSE

Qual è il tempo?

Sembra incredibile eppure è la realtà 

c’è chi ancora non conosce la verità …

“Il tempo è UNO”

(l’infinito presente …)

posto tra i due

(passato e futuro)

esattamente a “metà” …

Ora lo sai …

non è affatto una notizia sconvolgente …

(non lo è mai stata, vera-mente …)

ma non capirai, probabilmente,

poiché anche “tu”, come quella povera gente,

non hai ancora fatto, personalmente,

l’esperienza coinvolgente, affascinante …

(meravigliosa, splendente …)

… del trascendente …

Sì, è strana la razza umana …

preferisce aspettare,

crederenelle tante assurdità 

raccontate dalla religione,

e spostare sempre un po’ più in là …

(voglio azzardare … tra una settimana …)

il verificarsi dell’Apocalisse …

che, qualcuno disse …

(avendo raggiunto la sufficiente comprensione)

significa, semplice-mente, Rivelazione !!!

LA FINE

“Chissà se chi concepì l’Apocalisse, non intendesse proprio la fine dell’era dei pesci, quando l’intero ciclo plurimillenario dell’anno platonico si sarebbe chiuso. Secondo la concezione media della sequenza delle ere astrologiche quell’istante è imminente. Ma per alcuni questo passaggio varia di secoli, a seconda di dove viene collocato il confine immaginario tra le costellazioni, ad esempio per i Maya la fine dell’anno platonico e l’ingresso nell’era dell’acquario doveva avvenire nel 2012. In qualunque anno avvenga, sarà allora che si ricomincerà un ciclo nuovo con l’era dell’acquario (primo segno dello zodiaco). Chi utilizzava l’astrologia per comprendere il volere divino forse pensava che in quell’era avremmo avuto la pace e la concordia, ma conoscendo il vero volto dell’uomo, penso di dover affermare che serviranno molti secoli prima che ciò avvenga.” …

(Fonte: https://azioneprometeo.wordpress.com/tag/era-dei-pesci/)