SORPRENDENTE!

C’è un equilibrio, tanto caro all’umanità,
ricercato in ogni ambito della società …

Trovarlo non è facile, neppure per la Natura
(che è Madre ed insegnante)
ma Lei ci riesce, ciclicamente, solo per un istante …
due volte l’anno, quando, incredibilmente,
luce ed oscurità (con gli equinozi),
sono in perfetta parità!

A tal proposito è decisamente interessante,
la teoria, estremamente affascinante,
dello strano fenomeno astronomico
chiamato “luni-solare precessione” …
secondo cui quegli istanti
si ripeterebbero, perfettamente identici,
dopo circa 26mila anni
(con un po’ d’approssimazione,
giustificata dalla lunghissima durata)

Su questo fatto, acclarato dalla scienza,
studia pure qualche appassionato di religione
per elevare l’inconsapevole coscienza,
il quale ritiene che allo scadere di tale ciclicità
potrebbero addirittura tornare le tante divinità
che nelle ere passate sono state adorate
dalle scomparse civiltà …

Ovviamente è solo un’ipotesi
che ognuno potrà verificare personalmente,
cercando su internet, semplicemente:
“precessione luni-solare”,
il risultato sarà sorprendente!

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a SORPRENDENTE!

  1. Pingback: INFINITO PRESENTE | Mondi alternativi

  2. cometeduale ha detto:

    L’equilibrio?

    Vivendo sulla Terra, tutti osservano le ciclicità,
    da chiunque percepibili con estrema facilità.

    Il ciclo più evidente? Giorno e notte!
    È facile, ed intuitivo, associargli l’idea d’inscindibile dualità …
    (è forse possibile separare la luce dall’oscurità?)
    https://astronascenteblog.wordpress.com/2020/04/20/dualita/
    … al centro della quale è celata l’unità …
    https://astronascenteblog.wordpress.com/2018/12/13/nellunita/

  3. Daniele ha detto:

    Stavo per cadere dalla sedia …
    https://dany90dinozzo.wordpress.com/2018/10/29/sedia/
    nella puntata odierna (24/03/2021) di “TGR Leonardo” andata in onda poco fa su RAI3, un astrofisico ha parlato del sapiente Dante …
    https://dany90dinozzo.wordpress.com/2018/09/14/sapiente/
    e della conoscenza dell’astronomia inserita nella “Divina Commedia” …
    https://dany90dinozzo.wordpress.com/2017/03/20/banchetto/
    citando una terzina ove il poeta avrebbe citato la “croce del Sud”, una costellazione ora visibile solo dall’emisfero australe, ma che, 6500 anni fa, gli antichi abitanti dell’odierna Toscana avrebbero potuto vedere da casa. Fatto attribuibile, secondo l’intervistato, alla “precessione degli equinozi”.
    https://www.raiplay.it/programmi/tgrleonardo

    “Vediamo di chiarire subito una cosa: l’Archetipo della morte del figlio (simboleggiato dal Sole) su una croce (la costellazione della Croce del Sud), e della sua resurrezione con cui sconfigge le tenebre, è un mito che si perde nella notte dei tempi, tuttavia non sono queste corrispondenze il vero fulcro di queste ataviche tradizioni. Le similitudini stellari e astronomiche si trovano semplicemente perché la ricerca numinosa dei saggi asceti è sempre stata ispirata dall’Ordine Divino Naturale (tutte quelle leggi di natura che ordinano l’universo e l’esistenza umana): una parabola della lotta che deve intraprendere il Sé dell’iniziato per reintegrarsi con l’Esseità divina a dispetto delle angosce derivanti dall’identificazione della ‘persona’ stessa con il proprio Ego materico!”
    (Fonte: http://www.ukizero.com/la-menzogna-di-pasqua/)

    Lo dico con un sorriso,
    ai tanti credenti auguro d’andare nel suo paradiso …
    https://dany90dinozzo.wordpress.com/2019/09/18/paradiso/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...