PLENILUNIO

In questo periodo se ne inizia a parlare,
quindi è senz’altro una notizia vera …

… sembra che tante persone,
cui sta a cuore la cattolica religione,
si stiano appassionando al cielo …
ed alla sua attenta osservazione …

Quelle, ammirando le stelle,
(ed ogni altro oggetto luminoso …)
avrebbero iniziato a prestare particolare attenzione
alla prima, splendente, Luna piena,
successiva all’equinozio di primavera …

Un fenomeno naturale, eppure molto importante,
per la gente che ha studiato il passato,
poiché nel 325, con il “Consiglio di Nicea”,
presieduto dal “Grande Costantino” …

(colui il quale credeva nel “Sole invincibile”, non disdegnando, però, il culto del “Dio Mitra” che ai suoi soldati prometteva “vita eterna” in caso di morte, gloriosa, in battaglia …)

…fu stabilito, con assoluta precisione,
il criterio per calcolare la “pasqua di resurrezione”
disponendo che venisse celebrata la domenica
seguente il “primo plenilunio di primavera!”

Fu così che la “Pasqua” (insieme al “Natale”)
fu considerata la principale festività
dedicata alla “solare divinità” …

Su tale teoria esiste, ovviamente,
più d’una versione affascinante

… tra cui anche questa, assolutamente esilarante!

A questo punto, chiunque, sì, pure “tu”,
recandoti nel “tuo centro”,
potrai accertare facilmente la verità …
sull’identità del “Cristo Gesù” …

“Gesù Cristo è un ibrido sincretismo:
ossia Joshua Cristòs,
primo nome ebraico e secondo nome greco.”

Uno dei tanti dèi …
che prima o poi, stanchi di stare lassù,
decideranno di tornare quaggiù …

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a PLENILUNIO

  1. gilgameshdisumer ha detto:

    P.S. Ovvia-mente non dovete credere …
    https://gilgameshdisumer.wordpress.com/2021/02/25/perche-credi/
    cieca-mente, che questa sia l’assoluta verità,
    potete verificare personalmente, facilmente,
    quanto fossero ingenue le “primitive civiltà” …
    https://gilgameshdisumer.wordpress.com/?s=Primitive

    • Daniele ha detto:

      C’è chi è d’accordo con TE,
      sul fatto che sia importante,
      per la religione, il numero tre …

      “Si badi, inoltre, che il numero 3 era considerato ‘magico’ nella cultura greco-romana, ma era associato alla resurrezione anche in altre culture: un esempio è quello dell’egizio Osiride (ora Orione), dio dell’Oltretomba, ma anche (non è un caso!) della fertilità, che ucciso dal malvagio fratello Seth, fu resuscitato dopo tre giorni dalla moglie Iside e, insieme a lei, insegnò l’agricoltura agli uomini. Alla luce di ciò, capiamo bene che, sebbene la Pasqua cristiana abbia un valore religioso assai più profondo, tuttavia è chiara la strategia di ‘sostituzione’ messa in atto dalla Chiesa dei primi secoli, che fa suoi antichi riti di passaggio, riscrivendoli e risemantizzandoli, ossia rivestendoli di nuove valenze sacrali.”
      (Fonte: https://www.ilmattinodifoggia.it/blog/alba-subrizio/25695/Resurrezione–e-resurrezioni–miti.html)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...