TRIONFERÀ

Ora c’è l’ufficialità,

lo ha deciso “sua santità”,

anche per la “santa Pasqua”,

chiese chiuse (poi riaperte) e messe sospese,

chi lo volesse, 

senza alcuna stretta di mano,

potrà seguire le cerimonie religiose

che saranno trasmesse, in modo virtuale,

sul canale streaming del Vaticano …

Un metodo innovativo per contrastare il male 

che mai muore

e che adesso costringe a stare a  distanza …

Ma, intanto,

non si scoraggia la gente,

che reagisce, spontaneamente,

facendo sentire agli altri,

grazie all’improvvisazione,

pur all’interno dell’abitazione,

grazie ai potenti mezzi di comunicazione,

la propria vicinanza:

mediante una mistica danza,

col suono, o col corale canto …

E quando “lui”, finalmente,

sarà sconfitto, definitiva-mente,

trionferà l’amore,

quello vero,

tra lo stupore e l’incanto

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

8 risposte a TRIONFERÀ

  1. Daniele ha detto:

    Si, l’Amore trionferà,
    IO Sono d’accordo, è anche la mia verità …

    Intanto la chiesa si riorganizza,
    e non perde la speranza,
    di far sentire la sua vicinanza,
    pur nell’avversa realtà …
    https://www.avvenire.it/chiesa/pagine/funerali-no-ma-la-chiesa-c

  2. cometeduale ha detto:

    Ecco un gesto encomiabile.
    “Era medico, ha scelto di dedicare la sua vita a Dio e agli altri, come prete. Ma ora, di fronte all’emergenza Coronavirus, ha deciso di togliersi la veste e rimettere il camice.”
    https://www.varesenews.it/2020/03/don-fabio-stevenazzi-medico-prete/910072/

  3. orchideagialla ha detto:

    Per fortuna arrivano notizie belle …
    anche dalle splendenti stelle …
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1497520990429779&id=644495965732290

  4. Pingback: VINCE – astronascenteblog

  5. gilgameshdisumer ha detto:

    La santa Pasqua s’avvicina,
    il virus ancora cammina
    e tra gli umili ecclesiastici c’è chi alza la vocina …
    organizzando qualche messa “clandestina” …

    “Qualche sacerdote oltranzista presiede Messe “clandestine” con gruppi di fedeli che magari raduna via chat cambiando gli orari all’ultimo momento, trasgredendo non solo ai divieti del Governo ma soprattutto alle disposizioni del proprio vescovo in una sorta di anarchia ecclesiale.”
    https://www.avvenire.it/amp/chiesa/pagine/non-sar-una-pasqua-chiusa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...