STENTI

 

Non credo … sia una sciocchezza,

poiché, analizzandola attentamente, senza fretta,

chiunque potrà accettare la seguente riflessione

al di là dell’appartenenza a qualsiasi religione,

la cui professione … di fede … si basa, indissolubilmente,

sulla distinzione tra “bene” e “male”:

 

La vita spirituale

non è in antagonismo con l’essere sani,

di fatto è salute perfetta.

È sinonimo d’uno stato armonico

e di una dolce e squisita bellezza.”

 

Essa, dunque, sarebbe la massima aspirazione,

(perseguibile attraverso la totale liberazione,

dall’ego e la sua invisibile prigione)

delle persone dedite alla ricerca della salvezza …

che, si sa, accade, miracolosa-mente,

a chi raggiunge quella vertiginosa altezza …

 

mentre noi, come semi,

ignari di tale, “superiore”, consapevolezza,

ci troviamo piantati nella fertile terra,

totalmente immersi nella profonda oscurità,

in attesa di vedere la luce, meravigliosa,

che rende più godibile ogni cosa …

 

Lo so, stenti a credere

che questa possa essere la verità

eppure sei curiosa,

vorresti fare quell’esperienza

capace, in un solo istante,

di rendere la tua vita eterna-mente gioiosa …

 —

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a STENTI

  1. gilgameshdisumer ha detto:

    P.S. Sono fortunato,
    grazie alla sincronicità, ecco cosa ho trovato:
    “Qualsiasi malattia può considerarsi come una mancanza d’armonia con il creato”
    (Dalla pagina FB: “Global Salvation”, ispirata agli studi di tale Grabovoi).
    “La medicina dell’eterno sviluppo secondo l’Insegnamento di G.Grabovoi consente di trasmettere la funzionalità del corpo fisico alla funzionalità dello spirito e della coscienza. In questo stato, il corpo fisico non dipende dai processi fisiologici ma li crea. Di fatto, la materia fisica assume caratteristiche spirituali e diventa eterna. E quindi si mantiene sana e giovane.”
    (Fonte: https://globalsalvation.org/bio-ita/)

  2. Pingback: VOLA | Emozioni, l'espressione fisica dell'amore

  3. Pingback: SETTE – astronascenteblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...