CURIOSO

 

Ve l’ho già detto che sono molto curioso?

Stavolta, indagando con fare sospetto,

ho scoperto un luogo meraviglioso

ove i “Figli dell’amore misericordioso”

ospiterebbero quelle persone

che ora si troverebbero in difficoltà

per essere cadute nella più profonda oscurità …

 

“Massimo riserbo”, al fine d’evitare ogni diverbio,

raccomandano le autorità …

le quali, si sa, osservano un antico proverbio,

che cela una “impura verità”:

I panni sporchi si lavano in famiglia”,

senza troppa pubblicità (?!)

 

Per lo stesso motivo sarebbe stata pure fondata

un’altra congregazione,

cui è stata affidata, dall’ecclesiastica istituzione,

la manipolazione mentale delle povere anime

soggette all’eterna dannazione …

 

Eppure dovevano sapere,

gli adepti della cattolica religione,

(che sulla rigida morale del bene e del male

hanno costruito le fondamenta della propria,

millenaria, esistenza …)

che sarebbe giunto il tempo … in cui di lei …

si sarebbe potuto fare senza …

 

Poiché ciò accade, probabilmente,

ciclica-mente,

quando l’umanità è finalmente pronta

per il successivo salto evolutivo

su un altro piano di coscienza …

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a CURIOSO

  1. L'amico Mauro ha detto:

    Smettila d’indagare …
    pensa … piuttosto … a perdonare …
    chi proprio non riesce ad amare …
    https://it.aleteia.org/2016/02/24/settanta-volte-sette-la-cifra-del-perdono-2/

    Senza sapere che …
    c’è sempre un altro perché …

    … “Tutte le orbite dei pianeti possono essere espresse da un singolo numero, che è un unico comun denominatore condiviso. Questo numero importante e fino ad ora sconosciuto non è nient’altro che il prodotto di 70 moltiplicato sette volte per 60!” …
    (Fonte: http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_CambioEra_18.htm)

    Avete notato?
    Qualcuno … “un poco sbadato” …
    l’ultimo numero (il 60)
    ha evidentemente dimenticato …
    creando quel fitto mistero …
    http://serpente-piumato.blogspot.it/2017/03/mistero.html
    che a molti sta per esser svelato …
    http://www.casavastu.it/sator-quadrato-magico/
    😀

  2. Daniele ha detto:

    “Il successivo salto evolutivo
    verso un altro piano di coscienza?” …
    Tanti ormai lo sanno … ci vuole tanta …
    https://inconoscibile.wordpress.com/2016/02/17/pazienza/
    🙂

  3. cometeduale ha detto:

    Non sei solo curioso
    ma anche radioso …
    Servendoti della semplicità
    ci rendi partecipi delle tue verità,
    illuminando la nostra realtà …

  4. gilgameshdisumer ha detto:

    … “Ho scoperto,
    grazie alla mia curiosità,
    che l’uomo sta crescendo
    ma vive nell’oscurità …

    … la Luce del grande fuoco è nascosta nell’intimo. Davanti ai Signori della nascosta Amenti ho imparato la saggezza che rivelo agli uomini. Loro sono i Maestri della grande Saggezza Segreta, portata dal futuro dell’infinita fine. Sono sette, i Signori di Amenti, supremi ai Figli del Mattino, Soli dei Cicli, Maestri di Saggezza … Lontano dal futuro, senza forma eppure formati, sono venuti come insegnanti per i figli degli uomini. Vivono per sempre, tuttavia non del vivente, non legati alla vita ed in ogni caso liberi dalla morte. Governeranno per sempre con infinita saggezza, legati, e tuttavia non legati, alle oscure Sale della Morte. Hanno la vita in sé, tuttavia vita che non è vita. I Signori del Tutto sono liberi da ogni cosa. Da loro derivano i Logos, i loro strumenti del potere su tutto. Grande è il loro sostegno, eppure nascosto nelle piccolezze, formati da una forma, conosciuti eppure sconosciuti. Il Tre ha la chiave di tutta la magia nascosta, ed è il creatore delle Sale dei Morti. Emana il potere, velandolo con l’oscurità, e lega le anime dei figli dell’uomo; dirige l’oscurità, incatenando la forza dell’anima: è amministratore del negativo dei figli degli uomini. Il Quattro è chi libera il potere. Signore di Vita per i figli degli uomini. Il suo corpo è Luce, la fiamma è il suo sostegno, liberatore di anime per i figli degli uomini. Il Cinque è il maestro, il Signore di tutta la magia – Chiave del Verbo che risuona tra gli uomini. Il Sei è il Signore della Luce, il sentiero nascosto, cammino delle anime per i figli degli uomini. Il Sette è il Signore dell’immensità, maestro dello Spazio e chiave dei Tempi.L’Otto è chi ordina il progresso: pesa e bilancia il viaggio degli uomini. Il Nove è il padre. Ampio è il suo sostegno. Forma e cambia dall’esterno il senza forma. Meditate sui simboli che vi do. Sono Chiavi, sebbene nascoste agli uomini. Tendi sempre verso l’alto, oh anima del mattino. Volgi i tuoi pensieri in alto, verso la Luce e la Vita. Trova nelle chiavi dei numeri che ti ho dato, la Luce sul sentiero della vita verso la vita. Cerca la saggezza. Volgi i pensieri al tuo intimo. Non chiudere la tua mente al Fiore della Luce.” …
    (Fonte: http://mikeplato.myblog.it/2009/10/19/le-tavole-di-smeraldo-di-toth-l-atlantideo-testo-integrale/)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...