BUONA RESURREZIONE!

 

La verità?

Quando la pasqua ancora non c’era …

le antiche civiltà

festeggiavano il ritorno della primavera …

 

Quella, con la sua lussureggiante natura

da sempre ha allontanato, dall’umanità, ogni paura,

essendo, d’ogni presunto male, la semplice cura

 

grazie all’energia, estremamente potente,

capace d’incitare, in un solo istante,

l’inconsapevole gente

a vivere intensamente, spensieratamente,

l’ennesima avventura …

 

Ecco ciò che IO

ritengo Essere assolutamente vero:

<<Il “salvatore”, nel culto del mistero,

è sempre stato venerato

con diversi riti

legati alla primaverile stagione …

 

Quindi, ora,

a prescindere da chi abbia effettivamente ragione

non mi rimane che augurare, sentita-mente,

buona Resurrezione!

 

 

P.S.

Lo so non c’è niente di nuovo …

riguardo al motivo per cui amiamo … regalare l’uovo …

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

7 risposte a BUONA RESURREZIONE!

  1. Pingback: COLPEVOLE O INNOCENTE? | La Nuova Era

  2. Pingback: FONTE Q | Mondi alternativi

  3. Pingback: L’APOSTOLA | La Nuova Era

  4. cometeduale ha detto:

    IL PADRE … del calendario gregoriano.
    … “Il grande problema astronomico-confessionale che Lilio si trovò ad affrontare era stato posto quando il Concilio di Nicea stabilì che la Pasqua sarebbe stata celebrata la prima domenica dopo il plenilunio di primavera. In epoca successiva però era stato evidenziato che l’anno solare risultava più lungo di 11 minuti e 14 secondi, per cui ogni 128 anni si sommava un giorno in più (13 giorni nel 1500). Nel tentativo di risolvere il rompicapo, tutti i più grandi astronomi e matematici di varie epoche si erano cimentati inutilmente.
    Fu Lilio a proporre di calcolare l’anno solare in base alle Tavole Alfonsine:
    https://articolidiastronomia.com/tag/tavole-alfonsine/
    in questo modo la durata dell’anno solare risultò essere di 365 giorni, 5 ore, 49 minuti e 12 secondi. La proposta di ricondurre l’equinozio di primavera al 21 marzo, eliminando dieci giorni e sopprimendo il bisesto a tutti gli anni centenari non multipli di 400 (gli anni centenari venivano cosi’ calcolati normalmente ad eccezione di quelli le cui prime cifre erano divisibili per quattro – 1700, 1800, 1900 – mentre il 2000 era considerato a cadenza normale), alla fine risultò vincente. Un’intuizione che, in breve tempo, diventò oggetto di discussione tra esperti di matematica ed astronomia.” …
    http://www1.adnkronos.com/IGN/News/Cultura/Cinquecento-anni-fa-nasceva-Luigi-Lilio-padre-del-Calendario-Gregoriano_545108819.html

    Suo contemporaneo è un altro alchimista, tale Giano Licinio,
    http://media.accademiaxl.it/memorie/S5-VXXXIX-P2-2015/Vizza37-46.pdf
    il quale “dettò un progetto di redenzione universale, di trasmutazione spirituale nella quale i metalli diventano ‘simboli di una condizione dell’essere che deve essere purificato’.
    https://iosonoiltuose.wordpress.com/2017/03/10/purificazione/
    In questa visione ascetica e contemplativa viene tracciato un parallelismo tra la Passione e Resurrezione di Cristo e la trasformazione dei metalli sottoposti alla dura prova del crogiuolo e dell’alambicco.” …
    Fonte: http://www.ilcirotano.it/2013/11/09/svelata-lidentita-di-giano-lacinio-di-ciro-alchimista-francescano-del-500/

    • gilgameshdisumer ha detto:

      “Ti ringrazio Padre,
      Signore del cielo e della terra,
      perché hai nascosto queste cose ai grandi e ai sapienti
      e le hai fatte conoscere ai piccoli.”
      (Mt. 11,25)

      Nell’era attuale, le questioni religiose, ancora presentate col linguaggio prestabilito e la forma mentale ereditata da secoli di tradizioni rigide e dormienti, vengono semplicemente accantonate fuori dalla vita. Ma l’Energia Cristica (l’Amore) resta viva nel mondo, e l’attuale sistema di liquidarla senza farla conoscere alle masse è il tentativo estremo, ed inutile, di chi vuole attrarre a sé il maggior numero possibile di “fedeli” che stanno …
      https://inconoscibile.wordpress.com/2017/08/22/credendo/
      ad una superata verità.
      Di chi è la responsabilità?
      https://amicidimauro.wordpress.com/2016/02/22/responsabilita-3/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...