NEMESI-S

<<Così è sempre stato …

ad ogni suo passaggio,

(avvenuto?) nel passato …

l’assetto della terra è stato modificato>>

 

C’è chi è disposto a crederci …

e chi, invece, se stesso … ha interrogato …

 

Sapete perché,

malgrado tanto lo abbiamo aspettato,

Nibiru … alla fine …

accompagnato dai suoi catastrofici eventi …

… non è mai arrivato?

 

<<Perché dalla sua orbita è stato spostato!>>

Ha dichiarato qualcuno …

apparente-mente molto informato …

 

Nemesi-s

(il pianeta da cui provengono gli Anunnaki?)

dicono … sia una realtà …

che, come tante altre …

puntualmente ci condurrà

al di là della mente,

verso un’altra verità …

 

… quella che afferma,

sicura-mente …

che prima o poi

arriverà …

 ❤

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

4 risposte a NEMESI-S

  1. L'amico Mauro ha detto:

    NEMESI = STELLA NASCENTE=
    =SOLE INVISIBILE=SOLSTIZIO=NATALE= ….
    Il fato …
    pratica-mente
    cui ognuno è predestinato …
    al di là del bene e del male …
    http://lungolavia.iobloggo.com/817/chiunque

    … “L’importanza della dea Nemesi nel Pantheon greco viene spesso sottovalutata. E’ stata vista come dea della vendetta, come dea della Giustizia intesa come “compensazione” dei torti subìti, persino come una divinità il cui operato era equivalente alla “Legge del Karma” degli induisti. Ma il compito principale di Nemesi era quello di preservare l’Ordine Cosmico e l’armonia tra gli Opposti. Era quindi la depositaria del Mistero più importante tra i due a cui facevano riferimento le scritte sul frontone del tempo di Apollo a Delfi. La prima scritta, “conosci te stesso”, si riferiva ai Piccoli Misteri. La seconda, “medenagan”,(μηδὲνἄγαν), “nulla di troppo”, viene spesso fraintesa e letta in senso moralistico. Sottintende, invece, la conoscenza dei limiti posti alla luce e all’ombra, la legge che trasforma una qualità nel suo opposto polare, quando il culmine sia stato raggiunto, come fa il sole ai due solstizi. Si tratta della legge dell’enantiodromia di cui parla anche Jung: in ogni processo legato al divenire esiste un limite posto ad ogni qualità, superato il quale, quella qualità si rovescia nel suo opposto. La luce e l’ombra, l’essere attivi o recettivi, l’essere prodighi o avari, bontà e cattiveria, alto e basso, ricchezza e povertà, sapienza e ignoranza sono legati ai cicli del nostro sole invisibile” …
    Fonte: http://www.fuocosacro.com/pagine/mitologia/NEMESI.htm

  2. Daniele ha detto:

    … – “Kengi, lo so che ami lo studio e che desiderari superare l’esame – …
    https://amicidimauro.wordpress.com/2015/12/13/laurea/
    gli disse Puabbi una sera, quando lui si presentò a casa tanto stanco da non riuscire a mangiare
    – ma andando avanti così riuscirai solo ad ammalarti. Anche il grande eroe Gilgamesh ha avuto bisogno di riposare, dopo aver affrontato il gigante Khubaba” …
    http://bimbifeliciacasa.blogspot.it/2015/04/i-libri-di-margherita-le-parole-magiche.html

    Battere un gigante … io la vedo dura
    a meno che non si riesca a sconfiggere la paura …
    🙂

  3. gilgameshdisumer ha detto:

    Incredibile!
    Hanno finalmente trovato
    il pianeta tanto ricercato …
    il decimo …
    http://www.repubblica.it/scienze/2017/06/24/news/sistema_solare_spunta_il_decimo_pianeta-168978724/?ref=RHPPBT-VT-I0-C8-P9-S1.4-T1
    dopo che il nono ci ha definitiva-mente abbandonato …
    https://focustech.it/ai-confini-del-sistema-solare-il-famigerato-pianeta-10-143060

    Ma gli altri otto quali sono?
    … “Il corpo astronomico principale del sistema solare è il Sole.
    Secondo la nuova definizione di pianeti del 24 agosto 2006 attorno al Sole ruotano otto pianeti, qui elencati in ordine crescente di distanza:
    Mercurio; Venere; Terra (con un satellite, la Luna); Marte (con 2 satelliti naturali); Giove (con 63 satelliti naturali); Saturno (con 42 satelliti naturali); Urano (con 21 satelliti naturali); Nettuno (con 11 satelliti naturali).
    Oltre a questi, vi sono tre pianeti nani: Cerere, Plutone ed Eris. Un pianeta nano non è necessariamente più piccolo di un pianeta normale: è però troppo piccolo per aver ripulito la propria orbita da altri corpi di dimensioni significative. I pianeti nani sin qui catalogati dall’Unione Astronomica Internazionale, infatti, condividono le proprie orbite con centinaia di altri oggetti (nel caso di Cerere, forse con milioni).
    Vi sono una dozzina di corpi orbitanti distanti quanto o più Plutone abbastanza grandi da aspirare alla qualifica di pianeta nano, e il loro status sarà deciso nel futuro.” …
    (Fonte: https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20061010113449AAi5xN5)

    Chiunque avrà però capito
    che mentre ci addentriamo nello spazio …
    https://gilgameshdisumer.wordpress.com/2016/12/02/infinito/
    ne troveremo tanti altri … probabilmente …
    al punto che chiunque, inevitabilmente, rimarrà stupito …
    http://www.panorama.it/scienza/spazio/gli-astronomi-ci-pianeti-nascosti-nel-sistema-solare/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...