IL PASTORE CELESTE

Hai smarrito la via?
Cerchi una semplice indicazione?
Puoi trovarla facilmente,
nella più splendente costellazione: Orione.

“Il pastore celeste” per i babilonesi,

Gilgamesh per i sumeri,

Ercole e/o Ulisse per i greci,

Osiride per gli egiziani …

Famosissima è la sua cintura, le tre stelle note come i tre re (magi) o le tre Marie, da cui pendeva una spada od un membro … secondo la cultura …

Orione, che come il Sole sorge ad Est e tramonta ad Ovest, “ha una storia ancora più radicata nella cultura umana di quella della stella polare. Pare che la costellazione sia stata incisa su un pezzo di avorio di mammut risalente a quasi 40.000 anni fa, dimostrando che il suo percorso sulla volta celeste e la sua struttura erano ben conosciute anche nel Pleistocene”. La sua forma distintiva a clessidra (c’è chi ci vede un 8 e/o il simbolo dell’infinito) la rende facilmente individuabile, rispetto ad altre, e semplice da sfruttare per orientarsi.
https://www.vitantica.net/2017/09/22/orientarsi-con-le-stelle-stella-polare-orione-e-il-sole/#Orientarsi_con_Orione

Ma la domanda che fa tanta gente,
è solitamente la seguente:
“Orione è una costellazione estiva od invernale?”

IO l’ho scoperto, finalmente, meno male:
… “Verso la fine di Giugno, in prossimità del solstizio estivo, ad est, prima del sorgere del Sole, chiunque può osservare la levata eliaca di Betelgeuse (la stella della spalla, di colore rosso arancione), subito seguita circa 9 giorni dopo da quella di Rigel. Dopo altri 10 giorni, circa, sorge “eliacalmente” Procione e, dopo appena 6 giorni, Sirio.”
http://www.duepassinelmistero.com/elementiarcheoastro6.htm

A questo punto Orione, al mattino, prima del sorgere del Sole (orario scomodo per chi desidera continuare a dormire …) è completo, già a partire dal 10 di luglio (approssimativa-mente).

Ma c’è ancora chi preferisce definirla una “costellazione invernale” poiché è facilmente osservabile dopo il tramonto del Sole, a fine autunno inizio inverno.

Questione di punti di vista …
che ben comprende ogni risvegliato apripista!

Pubblicato in Senza categoria | 5 commenti

L’ERA DELLA PECORA NERA!

Dopo la preghiera dedicata al buon pastore
oggi mi voglio dedicare al cambio d’Era
(noto a chi conosce il fenomeno della “precessione”
e/o ha letto qualcosa in questo diario)
che prevede la fine dei pesci e l’inizio dell’acquario,
scherzosa-mente nota come “era della pecora nera”!

Chiunque lo può osservare personalmente,
questo e il momento della contestazione,
della ribellione all’insensata legge …
che ogni predicatore vorrebbe s’applicasse
solo a sfavore dell’ingenuo gregge …

Ma grazie alla velocità dell’informazione
questa cosa, ormai, non regge …
per questo aumentano le persone
che abbandonano la religione
per dedicarsi al proprio talento,
grazie al quale riescono a vivere, serena-mente,
(lontano da ogni pseudo verità)
la realtà di questo istante,
noto (ecco la rivelazione)
col nome di “eterno presente”!

Ormai si sa, non v’è altra possibilità,
di trovare in altro momento la felicità
(lo comprende chi ha raggiunto la maturità)
quindi, semplicemente, come disse un noto poeta
“Chi vuol esser lieto sia, del doman non v’è certezza”!

Meglio, dunque, affrontare la vita con leggerezza,
come fanno i bambini, i quali, passata la tristezza,
subito esprimono la naturale gaiezza …

Prendiamo esempio da loro,
ritorniamo all’innata consapevolezza,
e così, probabilmente, più facilmente,
al di là dell’inevitabile bruttezza
(facente parte dell’inscindibile dualità)
potremo ammirare la splendente bellezza

mentre meditiamo il ritorno all’unità …

… che accadrà, un giorno …
se non in questa, magari, chissà,
forse “nell’era del Capricorno” …

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

UN’ALTRA REALTÀ?

Chi mi segue, probabilmente sa …

dell’esistenza d’un’altra realtà …

ove le persone, stanche dei dogmi della religione,

osservano con curiosità la moltitudine di “divinità”

giunte fino a noi dalla remota antichità!

Questo mentre altra gente,

dubbiosa sull’effettiva esistenza del “vero amore”,

s’affida alle parole del buon pastore …

il quale esorta a credere, cieca-mente,

ad una storia favolosa (come tante),

riguardante un innocente bambino,
(fenomenale incarnazione del Sole)

il quale, ciclicamente, astronomica-mente,

all’inizio d’ogni nuovo anno torna (ri-nasce)

“miracolosa-mente”,

per poi mettersi in cammino

ed accompagnare l’umanità verso il divino …

Viaggio metaforico (la Vita)

che ognuno deve affrontare personalmente,

per arrivare a scoprire, interiormente,

sempre (esclusivamente) nel presente,

“quella Luce” (eterna-mente) splendente …

Un racconto decisamente emozionante,
che conosce, perfettamente, chi,
dopo essersi recato oltre la dualità
(giorno e notte, luce e oscurità)
é ora capace di distinguere, nitida-mente,
la menzogna dalla verità …

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

AMORE

“Se la mia vita è una dura lotta per la sopravvivenza,
sono forse ostaggio dell’inconsapevole coscienza?”

Sì, è assolutamente evidente,
non ho ancora iniziato il viaggio
che conduce, oltre la mente,
alla vera Essenza …
quel luogo meraviglioso che, in passato,
è stato chiamato paradiso o trascendente,
e che ora è invece noto, alle risvegliate persone,
col nome, altisonante, di 5^ od Eterea Dimensione,
e, più recentemente, Supercoscienza!

Lì approda, libera-mente,
chiunque trova il coraggio d’abbandonare,
definitivamente, ogni religione,
dopo aver compreso, logicamente,
che anche quelle sono d’ostacolo all’unificazione!

Poiché, è riscontrabile facilmente,
per salvaguardare i propri interessi (economici),
quella dotta gente …
tende a professare, in-consapevol-mente,
rispetto alle altre (religioni), separazione …

Fatto, quest’ultimo (cosa che desta stupore),
di cui non sembra essere a conoscenza
il numeroso gregge, delle smarrite pecorelle …

che seguono, perciò, (tra le stelle …)

con ingenuità ed innocenza, “il buon pastore”,

colui il quale s’è autoproclamato autorità,

e portavoce d’una ipotetica divinità,

che gli avrebbe delegato l’incombenza
(nel rispetto della cieca obbedienza alla legge
d’una discutibile, immutabile, verità …),

d’accompagnarle all’incontro col vero amore,

col quale fare coppia fissa, nell’eternità …

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti

MENZOGNA o VERITÀ?

Si chiedono, le più curiose persone:
“Davvero il tramonto (la scomparsa/morte)
ed il sorgere (ritorno/rinascita/resurrezione)…
del Sole e della Luna, pianeti e stelle,
ed ogni costellazione …
hanno dato origine ai miti dell’immortalità,
contenuti in ogni religione?”

Rispondo IO, semplicemente:
“Certamente, poiché l’ingenua gente,
propensa a dividere, nettamente, la luce dall’oscurità,
(il bene dal male, l’illusoria, duale, realtà)
si fida cieca-mente, ancor oggi, incredibilmente,
di ciò che le racconta la dotta casta sacerdotale

con la “moderna spiritualità”!

Tutto è iniziato con la grande, splendente,
mitica, costellazione di Orione,
che affascinava particolarmente,
l’antica, ingenua, popolazione,
che a Lei s’affidava, nel caso dell’egizia civiltà,
per stabilire, con un po’ d’approssimazione,
(allora usavano il calendario lunare …)
quando sarebbe tornata …
la stagione dell’alluvione che,
con la straripazione del Nilo,
portava con sé il Limo (una manna dal cielo)
che fecondava il terreno, rendendolo fertile,
ed adatto alla coltivazione …
(semina e raccolto erano le altre due stagioni)
insieme alla gioia e prosperità dell’Impero,
che a tali fatti ha dedicato, si sa,
numerosissime divinità!

L’unione delle principali (Osiride ed Iside)
ha dato alla luce Horus (il Sole bambino,
poiché con lui iniziava il nuovo anno)
adottato, col “Sole Invitto”, dalla romanità,
poi incarnatosi, miracolosa-mente,
nel Gesù della cristianità …

Non mi credi? Eppure è la semplice, immutabile, verità,
lo ha affermato, addirittura, sua santità …
http://www.vatican.va/content/john-paul-ii/it/audiences/1993/documents/hf_jp-ii_aud_19931222.html

Chi ha fiducia in lui, e perciò sogna …
non può pensare … ad una menzogna …
ma prima che qualcuno decida, arbitraria-mente,
di far sparire, definitiva-mente,
questa interessante, esilarante, testimonianza

qualcun altro,

dotato d’una risvegliata coscienza,

ne ha riportato, qua, l’essenza …

Pubblicato in Senza categoria | 4 commenti

SEI D’ACCORDO CON ME?

È tanta la gente che,
oltre la mente, è d’accordo con ME …

… anche se, probabilmente,
non ha ancora capito perché …

Accade, infatti, sporadica-mente,
che qualcuno ancora mi domandi:

“Davvero credi che in TE
ci siano, effettiva-mente, due sé?

Al che rispondo, semplicemente:
Non solo in ME, ma anche in te,
IO Sono solo consapevole
della loro, doppia, esistenza,
poiché ho fatto, personalmente,
una “strepitosa esperienza” che,
in un solo istante,
m’ha catapultato, incredibilmente,
in un’altra dimensione di coscienza …

Luogo (“sovramentale” o “transpersonale”…
studiato dalla religione e dalla nuova scienza)
da dove chiunque può osservare, libera-mente,
da un punto equidistante,
gli opposti della dualità,
costituenti l’illusoria realtà …
distinguendo, finalmente, con facilità,
riguardo alla spiritualità,
la menzognadalla verità!

Pubblicato in Senza categoria | 5 commenti

VIAGGIARE

Il viaggio è ricerca della libertà?
Oppure fuga dalla realtà?
Per qualcuno è un modo semplice
per soddisfare l’innata curiosità.

Nella letteratura ricorre l’idea
(logica e razionale)
che possa ampliare la cultura
e favorire l’apertura mentale,
grazie al confronto con la diversità.

Chi ama viaggiare non può non pensare al viaggio mitico/metaforico del ritorno in patria di Odisseo (Ulisse per i latini, durato 10 o 20 anni), descritto nel famoso poema ed incentrato sugli ultimi 40 giorni (che comincia con una riunione tra dèi), articolato in 24 canti e 12.0000 versi.

Ma, a proposito di curiosità, i 40 giorni
mi riportano alla costellazione d’Orione
cui sono stati associati, nell’antichità,
i miti di morte, resurrezione ed eternità …

delle stellari divinità

poi trasferiti nelle pseudo verità dalla religione …

… i cui adepti ancora cercano fuori l’amore

senza sapere che quello è interiore

e potrà essere trovato, semplicemente,

contestualmente all’incontro col vero Sé …

40 oppure 70?

Si può conoscere il periodo
in cui è visibile una costellazione?

“Assolutamente sì!”,
rispondono le dotte persone!

“Nel corso delle 24 ore, tutte le costellazioni visibili da una certa zona (ad esempio dall’Italia) compiono un giro completo intorno ad un punto fisso che è rappresentato dal Polo nord celeste (dove si trova la stella polare). Quindi, se non ci fosse il Sole, tutte le costellazioni note si potrebbero osservare, anche se ad orari diversi, in un qualunque notte dell’anno ma a causa del percorso (apparente) del Sole lungo l’eclittica, si rendono invisibili via via porzioni del cielo diverse.” (web)

ORIONE
“Nel mito greco, Gea ordina alla grande bestia fuoriuscita dalla terra (lo Scorpione), di pungere Orione e di ucciderlo.

Ma il “grande cacciatore” verrà resuscitato da Esculapio.

Nel movimento della volta celeste, naturalmente, quando lo Scorpione sorge ad Est, Orione tramonta ad Ovest (viene ucciso, metaforicamente, dal concorrente)” …

… per poi sorgere di nuovo (ri-sorgere) ad Est,
(in estate, poco prima dell’alba).

Questo tema della morte e della resurrezione

richiamerebbe una più antica concezione…

Cinque piramidi della quarta dinastia nella Piana di Giza in Egitto sembrano disposte in modo da rappresentare una parte della costellazione di Orione, col fiume Nilo come Via Lattea.

A quel tempo la costellazione rappresentava il dio egizio della morte e primo faraone d’Egitto, ‘Osiride‘ cui è succeduto il ‘dio-Sole Horus‘ personificato in ogni faraone, come suo successore.” (web)

I Sumeri identificavano, invece, Orione

(Osiride/Ercole/Mitra …)

nell’eroe Gilgamesh.

Pubblicato in Senza categoria | 9 commenti

EQUIDISTANTE

Ho sentito dire che ci sarebbero persone
cui piacerebbe fare quella strepitosa esperienza
che racconta chiunque si reca, interiormente,
nella meravigliosa “Eterea dimensione” …

… poiché da quella scaturirebbe, incredibilmente,
il mitico, mistico, “risveglio della coscienza”
che libererebbe la mente da ogni illusione …
a seguito dell’incontro con la propria essenza …

In quel bellissimo viaggio …
(che in un istante rivelerebbe l’infinito)
ognuno ri-troverebbe il vero se stesso …
e tornerebbe ad Essere, come ogni infante,
puro ed innocente …

Un’esperienza stupefacente …
che ognuno poi racconta in modo differente,
pur se a tante altre somigliante,
poiché tutte narrano d’una grandissima felicità
che accompagna la rivelazione (apocalisse)
della nuova, doppia, realtà,
da cui si torna a provare stupore per la bellezza,
ed a sperimentare l’esistenza con maggiore leggerezza,
avendo raggiunto, finalmente,
un punto d’osservazione
che tra gli opposti é equidistante

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti

STUPEFACENTE!

Ho sentito parlare di risvegliata gente che,
essendo stata capace d’andare oltre l’apparenza …
avrebbe fatto, personalmente,
un’incredibile, mistica, esperienza …
riuscendo ad elevare la propria coscienza,
in un solo istante, oltre le perplessità,
tipiche della mente limitante …

Ciò, da quel che ho capito,
le avrebbe anche consentito d’iniziare,
con costanza e tanta pazienza,
una vita decisamente più appassionante,
grazie al libero sfogo d’un talento,
che comparirebbe improvvisamente
e che potrebbe, finalmente,
rendere più affascinante l’esistenza!

La cosa curiosa è che ci sarebbero persone
che tale esperienza avrebbero fatto naturalmente,
ed altre che, invece, se la procurerebbero artificialmente,
attraverso qualche sostanza psicotropa e/o stupefacente,
che potrebbe anche provocare assuefazione
e, conseguentemente, dipendenza …

Non so se sia la verità,
poiché IO, facendo parte della prima casistica,
ed avendo consultato uno specialista,
non ho nessuna intenzione di provare la seconda,
non offrendo, quella, secondo ME,
nessuna garanzia d’incolumità
e/o incontro con il transpersonale Sé …
durante la permanenza in questa,
apparente, caotica, illusoria, realtà …

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

IMMUTABILE

La perenne, immutabile, verità?

Esiste, forse, oltre l’illusoria realtà!

Di sicuro c’è chi la cerca nella spiritualità,
tra la variegata umanità che,
non avendo ancora raggiunto la maturità,
s’affida ad intermediari d’ipotetiche divinità

Mentre c’è chi continua, insistentemente,
a riferire d’averne fatto, personalmente,
l’incredibile, affascinante, mistica, esperienza …
(irriproducibile secondo i canoni della scienza
che dubita, perciò, della sua effettiva esistenza)

… raccontando di quell’inimmaginabile incontro …

… con la luminosa, Essenza …

… avvenuto oltre la mente, personale e limitante …

… al di là della quale ha potuto contattare,
seppur solo per un istante,
la “transpersonale”, planetaria, cosmica,
unitaria, “super coscienza” …

Tu ci credi?

No, probabilmente,

poiché la fede per la “tua religione”,

per ora, non te lo consente …

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento