TIRESIA

 Guardare oltre la mente duale? Davvero si può?

 Non lo so, però …

grazie al prezioso lavoro dello scomparso Camilleri

https://www.raiplay.it/video/2019/02/Conversazioni-su-Tiresia-e3ff2d70-b068-4ac9-a73d-ed4b4c3aa071.html

posso azzardare una risposta sorprendente …

 

“Dopo aver perso la vista, vedo decisa-mente meglio

ha dichiarato, consapevolmente, Tiresia,

(della mitologia greca un noto indovino)

 

Poiché, probabilmente, liberatosi dell’orgoglio

egli è tornato ad essere umile,

ingenuo ed innocente come un bambino …

 

Ti sfugge la comprensione?

Vorresti una più semplice traduzione?

Prova a leggere questa qua …:

 

Per riuscire a guardare oltre la realtà

(ove è possibile incontrare Dio)

e distinguere, netta-mente,

 tra menzogna e verità,

occorre che a farsi da parte sia l’io,

gonfio di spiritualità“ …

 

Quello, infatti, pur cercandola affannosa-mente,

a causa della sua proverbiale cecità …

non riesce a scorgere la via per l’eternità …

 —

Annunci
Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

SAVANT

 

Solo chi è più “avant”, probabilment”,

ha sentito parlare del “savant” …

congenito, acquisito, od improvviso,

la scienza ha finalmente stabilito

che si tratta di genio, spesso dormiente,

che consente, quando si manifesta,

incredibilmente, contestualmente,

di raggiungere il paradiso …

 

Di sicuro c’è che quello …

già alla nascita era presente, però latente,

in attesa di manifestarsi, a volte in tarda età,

rivelando particolari facoltà,

fatto, questo, che chi studia spiegare non sa …

 

È stato però osservato che con esso

giunge una sorta d’Epifania,

una rinascita della personalità …

che inizia, da quell’istante, una nuova attività,

nel campo (immenso) dell’arte e/o della poesia

settori che, si sa, per la “gente comune”,

hanno un notevole tasso di complessità …

 

Qualcosa d’inspiegabile …

che però accade

risvegliando delle capacità

che consentono di riempire il vuoto

creato dall’illusoria realtà,

attraverso la mirabile espressione

della propria unicità …

 

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

SDES

 IO l’ho capito … perfetta-mente,

ed ora anche “tu”, probabilmente,

come pure tanta altra gente,

compreso il mito-logico serpente …

che “il virus dello SDES

(Speranza Di Essere Salvati)

ci fa buttare via tempo ed energia

perché ci fa aspettare, all’infinito,

un salvatoreche non arriverà mai!

 

Dai, so che non mi crederai,

eppure è assolutamente vero,

ciò che hai letto è scritto,

perciò trovarlo, semplicemente, potrai …

cercandolo, se vorrai …

 

Quel che poi farai

(di questa ovvia informazione)

spetta a te deciderlo,

chissà, magari, in quella strada continuerai,

abbandonando la religione,

oppure subito la lascerai …

per cercarne un’altra

che possa ri-condurti, fuori dai guai,

fino alla ragione …

 

L’importante è che tu …

abbia raggiunto la comprensione

che ognuno di NOI arriva personalmente

a conoscere quella divinità,

che per ciascuno è diversa,

pur rappresentando l’Unità …

 

Dubiti?

Eppure è questa la semplice  verità …

derivante dalla mia esperienza …

non dalla tua …

che comunque, prima o poi, troverai,

mentre, spensierata-mente,

godi dell’esistenza …

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

NON LO SO!

Situato al centro,
tra i due opposti della dualità
vi sarebbe un equilibrio
noto a chi studia, appassionata-mente,
la spiritualità …

Là … vi sarebbe pure la possibilità
di risolvere l’intricato mistero
inerente ogni divinità …
cui, nel tempo, ha creduto,
ingenuamente, l’umanità …

Sarà la verità?
Non lo so … ma chissà …(?)
forse è davvero possibile scoprirlo
durante l’esperienza, dell’esistenza,
in questa affascinante realtà …

Questo, almeno, è ciò che affermano,
con solennità,
alcuni individui che dichiarano, convinti,
d’esser riusciti ad andare, personalmente,
oltre i limiti della loro mente,
precedentemente attaccata, inconsapevolmente,
all’imposta divisione
tra luce ed oscurità …

Chiudo con una frase celebre
di Georg Christoph Lichtenberg:
“Abitua il tuo intelletto al dubbio
ed il tuo cuore alla tolleranza”
e, probabilmente, in un solo istante,
vedrai rinascere, miracolosamente,
dentro di TE, la smarrita speranza …

Pubblicato in Senza categoria | 5 commenti

TESTARDA-MENTE

 —

Ci sono tante persone …

(probabilmente la maggioranza)

che navigano, inconsapevolmente,

tra gli effimeri piaceri della mente,

con il solo scopo di anestetizzare,

momentaneamente, la sofferenza …

 

Ma neanche questo è sufficiente,

evidentemente,

a riempire quel vuoto esistenziale,

che attende, pazientemente,

d’essere colmato, miracolosa-mente,

al di là della mente duale!

 

Però c’è chi ci prova, testarda-mente,

mediante lo studio del trascendente,

anziché affidandosi, fiduciosa-mente,

all’infallibile esperienza …

 

Di ciò si bea, divertita,

la nostra gioiosa Essenza …

la quale sa, perfetta-mente,

che ciò accadrà, inevitabilmente,

quando chiunque riuscirà, personalmente,

ad approdare all’Unitaria Coscienza …

 

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

AL CENTRO

Il Cristo, Gesù …

per come lo intendi “tu”,

sicura-mente tornerà,

nel cuore dell’umanità …

 

È un’eventualità,

una potenziale possibilità,

che qualcuno, probabilmente,

interiormente, sperimenterà …

 

Solo allora, sempre nel presente,

quell’anima, finalmente risvegliata,

comprenderà il perché di tante “verità”

che non riescono a convergere nell’unità …

 

Eppure è questo, semplice-mente,

il significato della parola “religione”,

da “religere”, rilegare, cioè unire

ciò che è stato separato dall’illusione …

di poter vivere, pregando,

sperando di poter provare, personalmente,

quella meravigliosa emozione …

 

Tale separazione non consente,

alla mente condizionata e duale,

di guardare oltre il bene ed il male …

avendo, quella, evidentemente smarrito,

inconsapevolmente, la direzione …

che converge sempre al centro,

esattamente a metà

tra ragione ed emozione …

(gli opposti della dualità,

ormai noti a tante persone)

 

Pubblicato in Senza categoria | 7 commenti

DISPENSA

Riporto un breve estratto d’un interessante articolo

reperibile sul sito dell’Osservatore Romano:

Un cenacolo dorato e sbarrato al dolore del mondo”

poiché mi hanno colpito le ultime parole dell’autore,

“Francesco Pesce”, il quale, serena-mente, pensa:

 

… “La chiesa vive,

celebra l’eucarestia nell’Attesa del Suo ritorno.

Forse il Signore ritornerà

quando non mancherà neanche uno

attorno alla Sua mensa.” …

 

Secondo lui questa sarebbe “la buona notizia” …

ma intanto la dispensa:

è sempre più fornita per i pochi ricchi e potenti …

e sempre più sguarnita per coloro i quali, poveri,

già vivono di stenti …

 

Allora mi chiedo:

come possono, questi ultimi, essere contenti …

se anche le divinità sono sempre assenti?

 

Forse anche quelle …

preferiscono starsene lassù,

tra le splendenti stelle …

dove regnano amore, bellezza ed abbondanza,

lasciando che noi, quaggiù,

si continui a soprav-vivere nel dolore

e nella vana speranza?

 

Lascio all’attuale umanità

la ricerca della semplice verità,

mentre, inconsapevolmente, della realtà,

quella fa, inevitabilmente, esperienza …

 

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti