RICERCA

 

Ci vuole elasticità

per raggiungere la comprensione

della misteriosa verità sull’illuminazione

 

Poiché solo l’esperienza della spiritualità

può aiutare le persone

(che sono alla ricerca della perfezione)

a vivere serena-mente la propria realtà …

 

Quelle, poverette,

dopo un lungo cammino interiore,

non sono ancora riuscite, evidentemente,

ad abbandonare definitivamente l’illusione

di poter trovare il vero Amore …

continuando a seguire l’insegnamento

di qualche religione …

 

Poiché, probabilmente,

rifiutano d’aprirsi vera-mente alla possibilità

di poter incontrare la divinità,

attraverso l’abbandono delle impurità …

 

Cosa che accadrebbe, semplice-mente,

liberando totalmente la mente,

dalle assurde idee sul trascendente …

 

Non mi credi? Non fa niente!

Tanto anche TU, cara Anima,

sei destinata a fare. personalmente, l’esperienza

di quel meraviglioso salto di coscienza

capace d’agevolare l’esistenza …

Annunci
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

ISPIRATO? DA CHI?

 

Ho letto, di recente,

un libro molto interessante

scritto da un noto autore

da “d-io” evidente-mente ispirato …

 

Peccato …

che il linguaggio sia leggermente complicato …

(fatto tipico di chi ha tanto studiato)

ed è, perciò di difficile comprensione

per chi certi argomenti, inerenti la religione,

non ha ancora approfondita-mente affrontato!

 

Ecco perche … “IO”,

come Sono solito fare

(cioè sempre a modo mio …)

l’ho sintetizzato e semplificato,

ottenendo il seguente, incredibile, risultato:

 

Un “ego” non domato,

anche se particolarmente dotato,

è un “io” addormentato …

che cerca, disperata-mente,

(nel NOI)

d’essere apprezzato!

 

Non hai capito?

Credimi, non fa niente,

poiché il tuo stato (di consapevolezza …)

è comune a tanta gente

che non ha ancora riscoperto, evidentemente,

l’originaria, splendente, bellezza …

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

UN BATTEZZATORE

 

Molti lo sanno, quindi non desterà stupore,

dopo essere stato battezzato

Sono (per scelta) diventato un apostata certificato!

Quindi non biasimerò coloro i quali non crederanno

che IO possa Essere, ora, definito un battezzatore!

 

In verità vi dico:

non vi è mai stato uno più grande di Giovanni il battezzatore;

eppure il più piccolo nel regno dei cieli è più grande di lui.”

(Matteo 11,11)

 

Si vuol qui intendere, probabilmente,

che per quanto grande possa essere il sapere,

accumulato da chi ha studiato la religione,

quello proviene da un’era passata,

da una dottrina ormai superata,

che, inevitabilmente, cozza con la realtà,

ed è perciò destinata ad essere sostituita

da una nuova concezione della spiritualità

 

A tal proposito mi è stato domandato:

Scusa ma non abbiamo capito,

chi quell’antico messaggio ha fin qui ascoltato

è libero oppure no dall’originale peccato?

PECCATIUM

… “Il nostro attuale concetto di peccato corrisponde a quello originario del testo evangelico ormai superato. Nelle versioni consuete e nella tradizione cristiana il peccato è inteso nell’accezione latina di peccatium, che significa violazione di una norma stabilita per convenzione dalla comunità. Nel testo greco dei primi vangeli, peccato è, invece, hamartia, che significa semplicemente errore; l’amarthia non richiede una penitenza ed una confessione, ma, semplicemente, una metanoia, cioè un nuovo modo di vedere le cose (un’espansione di coscienza, o ascensione) che consenta di superare l’errore e ciò che l’ha reso possibile.” …

(Fonte: Igor Sibaldi, “Il codice segreto del vangelo”. © 2005 Sperling & K. Ed., pag. 53-54, stralcio)

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

L’ESORCISTA

 

La cosa un po’ rattrista …

ma come non pensare a colui il quale,

nato per accompagnarci  oltre il bene ed il male,

s’è ribellato al potere costituito,

divenendo, suo malgrado,

di quella realtà, un terrorista?

 

Sentite cosa, a tal proposito, ha scritto,

recentemente, un “esuberante” artista …

il quale, secondo ME,

volendo provare ad indicare un’altra pista …

probabilmente, prossima-mente,

sarà esaminato, attenta-mente,

da un “qualificato” esorcista!

 

LA LEGGE DEL DESIDERIO

… “Qual è la differenza profonda tra il ‘sacrificio’ del Cristo crocifisso e di quello ascetico dell’uomo religioso descritto da Nietzsche? Questo secondo sacrificio è un modo per soddisfare il proprio io/ego traendone beneficio. È quello che possiamo trovare anche nella psicologia del terrorista: sacrificare la propria vita terrena (e quella di altri) per raggiungere – in quanto martire – il paradiso come luogo di un godimento senza limiti. Diversa-mente, il ‘sacrificio’ di Gesù non si compie in vista di ‘altri fini’, ma come risposta soggettiva a quella Legge che egli stesso enuncia nel suo celebre discorso della montagna: la Legge dell’amore come nuova forma della Legge, come movimento che s’apre radicalmente verso l’altro, come donazione senza risparmio di se stessi. Nel dono di sé il desiderio non vive attendendosi qualcosa dall’altro, non è subordinato al beneficio che ne potrebbe, eventualmente, conseguire.” … Nella passione di Cristo, in gioco non è il sacrificio di se stessi, non il martirio, l’annientamento della propria vita, ma il cedimento della volontà del proprio ‘io’ . È solamente la fede nella ‘Legge del desiderionella propria vocazione – quello che conta. La croce non è il simbolo del sacrificio ma ciò che lo mette a morte!” …

(Fonte: Massimo Recalcati, “Contro il sacrificio”. © 2017 Raffaello Cortina Ed., pag. 142, 143, stralcio)

 

Che faccio? Glielo spiego?

Dato che siamo vicini al grasso martedì

il successivo mercoledì …

è possibile cospargersi di cenere il capo … 

atto simbolico per umiliare sé stessi ed il proprio ego!

Pubblicato in Senza categoria | 11 commenti

L’INCENDIO

 

Quella bella abbazia,

tanto cara a “loro” … (e pure a qualche zia),

ha retto all’incendio del tetto (subito escluso il dolo),

salvata, dicono, da un antico tesoro …

 

Tolto il coperchio,

che impediva di guardare il cielo …

finalmente è cadutoanche l’ultimo velo …

 

Il fuoco purificatore,

giunto al suo massimo splendore,

tende ora a ri-unire,

le opposte forze del bene e del male,

illuminate

dal Nuovo Paradigma Spirituale

 

Questo è il semplice messaggio

del portatore di Luce

che ha ora innalzato,

oltre l’immanente,

la sua autorevole voce

per sostituirsi, definitiva-mente,

a chi, arbitraria-mente, in sua vece,

le smarrite pecorelle conduce …

 

Svegliatevi gente,

non continuate a dormire,

volgete lo sguardo al trascendente,

o continuerete, inconsapevolmente, a soffrire …

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

IRRIPETIBILE

 

Già nell’antichità …

c’era strana gente …

affetta, irrimediabil-mente,

dalla sindrome, entusiasmante,

della ricerca dell’esteriore divinità …

 

La stessa che, allegra-mente,

individuo dopo individuo,

sta ora contagiando l’intera umanità …

 

I greci ed i romani conoscevano bene

la “Mania religiosa”,

la consideravano molto pericolosa

e l’associavano ad ogni anima che,

essendo particolarmente curiosa,

cercava, assiduamente, quella verità

che rimaneva però, chissà perché,

sempre estrema-mente misteriosa …

 

La ritenevano un’ossessione,

una totale dipendenza,

da cui non riuscivano a liberarsi, special-mente,

gli adepti d’ogni religione,

convinti com’erano …

che a nulla servisse la personale esperienza,

e che fosse possibile raggiungerla,

serena-mente, attraverso la conoscenza …

 

Ignoravano, probabilmente,

che chiunque può riuscirci mentre gode …

ripetutamente, dell’esistenza …

fino a raggiungere quel favoloso,

incredibile, irripetibile, salto di coscienza …

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

AMOREVOL-MENTE

 

Il Natale è passato,

anche se non dappertutto

è ancora stato festeggiato …

 

Alle spalle ci siamo lasciati il vecchio anno

per fare posto al nuovo che, speriamo,

non ci riservi, anche lui, l’affanno …

 

Rimane da festeggiare l’Epifania

con i tre re magi nella via …

partiti, pare, dal “vicino” oriente,

di notte, mentre nel cielo brillava, probabilmente,

la Luna, luminosa e bella,

che facilitava l’osservazione

d’una splendente costellazione

 (Orione, Osiride per quella, “lontana”, gente …)

guidati, dicono, da una sconosciuta stella …

(Sirio, Iside)

di cui qualcuno ha parlato, ripetutamente,

senza però spiegare come, precisa-mente,

quella abbia potuto influenzare pure l’occidente …

 

Ma la cosa formidabile, incredibile,

è che dalla loro mistica unione

sarebbe venuto alla Luce un particolare bambino …

(l’astro nascente, il Sole del mattino)

che quando sorge, con la sua meravigliosa Aurora,

tutti irradia, amorevol-mente, ora come allora …

nascondendo alla vista, momentanea-mente,

chi ha reso possibile il miracolo dell’infante divino …

Pubblicato in Senza categoria | 15 commenti