IDOLI

 

Riguardo alla spiritualità,

ora, a parlare, sono proprio tanti,

ed è perciò facile imbattersi in notizie strabilianti:

 

Se Gesù non è Dio

il vaticano dovrebbe, per coerenza,

chiudere i battenti!”

 

Credetemi, non l’ho detto IO,

ed è confusa la mia coscienza,

dopo averlo letto in un post dal titolo:

Non avrai altro idoloall’infuori di me

 

Tutti conoscono l’attualità,

anche la chiesa è alle prese con la polarità,

in virtù … della presenza di due papi

(Francesco e Benedetto XVI)

con il rispettivo seguito diviso in opposte fazioni:

da una parte gli innovatori,

dall’altra i tradizionalisti;

 

i primi gioiosi,

gli altri notoriamente tristi,

in quanto, probabilmente,

essendo attaccati, visceralmente,

ad una superata verità,

 non riescono ad adattarsi alla realtà …

 

Quindi, semplice-mente,

ciò che capisconole ingenue persone,

è che, “relativa-mente” alla religione

stiamo vivendo un nuovo periodo

d’enorme confusione!

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

CROCIATI E APOSTATI

 

È sicuramente vero!

Colpiti quattro/cinque crociati e quattro apostati

questo è ciò che riportano i media

a proposito degli attentati

che hanno causato il ferimento di militari italiani,

in territorio straniero.

 

Chi, come ME, non ha studiato,

e volesse comprendere il significato

delle parole “apostata” e “crociato”

troverà su internet tante informazioni

scoprendo che quelle hanno a che fare,

in particolare, con le religioni …

 

Un crociato era un militare,

in genere un cavaliere di religione cristiana,

partecipante ad una delle crociate:

(spedizione militare dell’Europa cattolica

per riconquistare i luoghi “santi” del vicino Oriente),

la denominazione derivò dall’usanza di portare una croce

cucita o dipinta sui propri abiti” (fonte: wiky)

 

Cosa che s’era già verificata in un più remoto passato

con l’imperatore Costantino, anch’egli apostata,

(avendo abbandonato, seppur solo in punto di morte,

 i vecchi culti per il nascente “cristianesimo”)

come pure suo nipote Giuliano,

il quale voleva tornare alla vecchia tradizione

(genericamente definita “paganesimo” …)

 

Quindi, se ho capito bene,

la storia non ci avrebbe insegnato niente …

dato che non siamo stati capaci

d’evitare “ulteriori” pene

all’ingenua, inconsapevole, gente …

Pubblicato in Senza categoria | 5 commenti

INTERMEDIARI?

 

Siate sereni …

Voi che, sicura-mente, avete visto gli alieni (?!)

Poiché, evidentemente,

l’interminabile andirivieni,

non sfugge più alla moltitudine

che legge, frettolosa-mente,

ed accetta ciò che da altri viene raccontato,

precisa-mente,

senza, però, mai indagare, scrupolosa-mente …

 

Dopotutto, l’umanità,

fin dalla più remota civiltà,

è sempre stata affascinata dalla verità,

relativa a ciò che si vede lassù …

così tanto, d’arrivare, addirittura,

a perdersi, totalmente,

nella superstizione e nella paura

creati da chi, evidentemente,

pur non trovando la via per il trascendente,

ostinata-mente, vorrebbe continuare a guidare,

ogni anima, ingenua ed innocente,

che, inconsapevol-mente,

continua a fidarsi cieca-mente …

 

Intermediari del divino?

No, grazie, non sono più un bambino!

IO so …

che chi ha creato il Tutto, armoniosa-mente,

attende, fiduciosa-mente,

che NOI si torni a Lui/Lei, individualmente!

Pubblicato in Senza categoria | 8 commenti

IL LUPO E L’AGNELLO

 

Che bello,

nell’imminenza del ritorno

del divino bambinello,

ho letto una storia davvero curiosa

attinente un tempo in cui

(nessuno conosce l’ora ed il giorno)

vivranno uniti anche il lupo e l’agnello!

 

Personalmente,

dall’attuale livello di coscienza,

raggiunto in questa esistenza

grazie alla personale esperienza,

ho dedotto, semplice-mente,

che esiste, effettiva-mente, tale possibilità …

attraverso l’unione degli opposti

al di là dell’attuale comprensione,

della fantomatica, illusoria, divisione

della luce dall’oscurità (dualità)

 

Ma come ciò accadrà nessuno lo sa,

essendo quello un avvenimento

che, probabilmente,

varia per ogni singolo elemento …

 

Logica-mente,

se così fosse, veramente,

a nulla servirebbe credere, cieca-mente,

in chi racconta, fantasiosa-mente,

pur non avendo sperimentato, personalmente,

quella meravigliosa realtà,

infinitamente più emozionante, sicura-mente,

di qualsiasi verità …

Pubblicato in Senza categoria | 9 commenti

POSSIBILE?

Lo so,

me ne rendo conto perfettamente,

è difficile credere

ad una nuova, sconvolgente, realtà …

 

Specialmente

per l’inconsapevole mente,

la quale,

non avendo fatto, personalmente,

quella meravigliosa esperienza,

non ammetterà mai

la possibilità dell’esistenza

d’una “nuova coscienza”

capace di guidare l’umanità,

individualmente, verso la verità …

L’ERA CRISTIANA

L’era cristiana (anche nota comeera dei pesci), secondo “certa scienza” che si occupa della coscienza, farebbe parte del “ciclo precessionale” (“anno platonico”, della durata di circa 25.920 anni, secondo la più recente letteratura) e, come ognuna delle altre ere (12 in totale, della durata di 2.160 anni ciascuna), sarebbe ormai prossima alla scadenza (anche se qualcuno afferma essere già terminata). Con la subentrante “Era dell’Acquario”… questa è la straordinaria rivelazione (“Apocalisse” per la religione) dovrebbe affermarsi un Nuovo Paradigma Spirituale (non ancora definito con assoluta precisione), che potrebbe condurre l’umanità, individualmente, alla comprensione, mediante l’esperienza, della dualità/polarità, insita in ogni settore dell’esistenza. In questo passaggio gioca un ruolo rilevante il cervello umano, notoriamente costituito da due emisferi (sinistro e destro / ragione ed emozione / maschile e femminile), uno dei quali solitamente predominante, che in alcuni individui, per cause ancora da stabilire, attiverebbe/risveglierebbe la parte assopita (l’altra metà). All’improvviso risveglio/attivazione conseguirebbe un periodo di totale confusione dell’io/ego, (l’inconsapevole mente), scaturente dalla guida assunta dalla nuova personalità (in contrasto con la precedente, che causerebbe la bi-polarità e, in alcuni casi, l’escandescenza). Una fase transitoria, nella quale la “doppia coscienzacerca di pervenire ad un nuovo equilibrio, da cui scaturirebbe la crisi d’identità, alla base del disagio esistenziale.

 

Pubblicato in Senza categoria | 9 commenti

DISAGIO ESISTENZIALE

 

Quali sono i motivi

del crescente disagio esistenziale

che spesso conduce, tantissime persone,

 verso la plateale ribellione?

 

Per stabilirlo con assoluta precisione …

occorre, chiara-mente,

analizzare attentamente gli episodi, spesso cruenti,

che si verificano non solo nella nostra nazione.

 

Gli esperti all’uopo preposti,

per lo più laureati in psicologia,

sono perfettamente a conoscenza

delle difficili realtà

che affliggono taluni individui di questa umanità,

grazie, anche, all’opera della psichiatria

(ramificata nelle strutture presenti sul territorio

previste dalla Legge e denominate “SPDC”

Servizi Psichiatrici di Diagnosi e Cura”)

 

Comunque,

leggendo un po’ qua ed un po’ là

e basandosi sulle proprie esperienze

che, inevitabilmente,

contribuiscono alla maturazione delle coscienze …

chiunque, un’idea se la fa tranquillamente …

 

… specialmente …

per quanto attiene la semplice motivazione

alla base d’ogni “sottile forma di ribellione”

Pubblicato in Senza categoria | 10 commenti

SOMMO DILETTO

 

Ci risiamo gente, giovedì 31 ottobre

ricorre la curiosa notte di Halloween,

tanto cara ai “bambini americani”

(che qualcuno ha definito “pagani”

per via di quell’ usanza, esilarante,

di beffeggiar la morte …)

ma anche a quelli europei ed italiani

che allegramente bussano alle porte,

col loro travestimento “terrificante”,

pronti a pronunciare la frase famosa:

“Dolcetto o scherzetto?”

 

Ad essa segue, ciclica-mente,

la più “seriosa festa religiosa d’Ognissanti”

(venerdì 1° novembre, ossequiata dallo stato italiano

e da alcuni riti protestanti …)

in cui tanti cattolici, triste-mente, ferventi,

uniscono le mani in segno di rispetto …

 

Chi mi conosce lo sa,

anch’IO Sono beato, autoproclamato,

(dato che il loro riconoscimento non m’aspetto …)

poiché sono convinto che chiunque lo sia,

essendo nato, pur con qualche difetto …

e non dubito affatto … (?)

che possa essere corretto, compassionevolmente

(grazie al potere, innato, dal Padre donato …

ad ogni figlio/a prediletto)

così che chiunque, autonoma-mente,

 possa arrivare ad Essere perfetto/a

e raggiungerLo, finalmente,

lassùnel trascendente …

dove t’aspetto … con sommo diletto!!!

Pubblicato in Senza categoria | 4 commenti